Canva for education: programma di grafica gratis per le scuole

Cosa trovi in questo articolo

  • Che cos’è Canva?
  • Posso utilizzare tutte le risorse di Canva che voglio?
  • Perché scegliere Canva?
  • Come ottenere la versione gratuita di Canva?
  • Come controllare se Canva For Education è attivo?

Che cos’è Canva?

Canva è una piattaforma di graphic design molto semplice e intuitiva, perché, alla base di tutte le operazioni grafiche c’è lo strumento drag-and-drop (“trascina e rilascia”) che consente di produrre post (anche per i social), gif, slides, video, animazioni, stickers semplicemente trascinando gli oggetti o i modelli proposti dalla piattaforma.

Canva esiste nella versione gratuita (con un accesso limitato alle risorse), nella versione pro (con un abbonamento mensile) e nella versione for education, grazie alla quale è possibile accedere gratuitamente a tutte le risorse messe a disposizione dalla piattaforma.

Nella versione gratuita, per le scuole, Canva for education è partner di Google For Education ed è assolutamente ottimizzato per poter essere utilizzato sia nei Chromebook (i laptop che utilizzano il sistema operativo Chrome OS), sia con i tools di G Suite (come Google Classroom e Drive).

Su Canva.com sono presenti più di 400.000 modelli, oltre75 milioni di foto, video e grafica premium gratuiti, più di 3000 caratteri, classi virtuali per i nostri studenti, contenuti accessibili sia da Drive che da Dropbox; per attingere ad altre risorse (esterne a Canva) è inoltre possibile utilizzare delle app direttamente all’interno di Canva.com, come ad esempio: Instagram, Bitmoji, Pixabay, Giphy e tante altre ancora.

Posso utilizzare tutte le risorse di Canva che voglio?

Arrivati a questo punto, una domanda sorge spontanea: posso utilizzare tutte le risorse che voglio? Con quale licenza? Non violo il copyright?

Come si legge nella pagina dedicata alle immagini gratuite, per le immagini caricate da altre piattaforme (Pixabay, Pexels…) valgono le licenze d’uso delle stesse, mentre «tutti gli altri media gratuiti all’interno di Canva sono coperti dalla licenza descritta in questa pagina» (se ne riporta un estratto, tradotto in italiano):

Cosa è permesso?

  • Tutti i media gratuiti su Canva possono essere utilizzati gratuitamente per uso commerciale e non commerciale.
  • Se una foto, un’icona, un brano musicale, un video o un altro supporto contiene una persona, un luogo, un logo o un marchio identificabile, assicurati di controllare la fonte o contattaci se non sei sicuro. Non possiamo garantire che qualsiasi supporto gratuito disponga delle versioni appropriate per uso commerciale.
  • L’attribuzione non è richiesta ma sempre apprezzata.
  • Puoi essere creativo e modificare i media come preferisci.

Cosa non è permesso?

  • Rispetta il duro lavoro dei creatori e tieni a mente queste restrizioni.
  • Le persone identificabili non devono apparire in cattiva luce o in modo offensivo.
  • Non vendere copie inalterate di una foto, musica o file video, ad esempio non venderlo come foto d’archivio, file musicale o video, poster, stampa o su un prodotto fisico senza aggiungere alcun valore.
  • Non implicare l’approvazione del tuo prodotto da parte di persone o marchi.
  • Non ridistribuire o vendere i media stock su altre piattaforme di stock media.

Perché scegliere Canva?

Canva, che di recente ha creato un’apposita sezione dedicata alla didattica a distanza, è prima di tutto utilissimo per noi insegnanti. Con le numerose risorse a nostra disposizione, possiamo infetti rendere le nostre lezioni sempre più coinvolgenti, accattivanti e rispettose dei vari stili di insegnamento (grazie all’ausilio di diversi canali comunicativi), creando presentazioni, video, grafiche e info-grafiche, stickers, gif, pdf, producendo lavori originali o partendo dai numerosi modelli proposti dalla piattaforma.

Ma lo è anche per i nostri studenti (dalla primaria alla secondaria di secondo grado) che, grazie ai numerosi elementi grafici a disposizione (da quelli più semplici a quelli sempre più complessi), possono svolgere attività didattiche (anche ludiche) in modo piacevole e divertente. Inoltre Canva for Education è anche un “posto” sicuro per i nostri alunni, dal momento che risponde ai criteri di conformità richiesti da COPPA e FERPA, quadri normativi di riferimento a livello internazionale.

Infine, è indispensabile sapere che con Canva for education è possibile creare un team di lavoro, tra colleghi docenti, oppure una classe virtuale con i propri alunni (in questo caso, si ricorda che è assolutamente necessario munirsi di autorizzazione dei genitori per gli alunni di età inferiore a 13 anni). In entrambi i casi (team e classe virtuale) è possibile collaborare a distanza e in contemporanea.

Come ottenere la versione gratuita di Canva?

È possibile ottenere Canva for education rispettando i seguenti passi:

  1. effettuare l’accesso con un account privato;
  2. cliccare sull’icona del proprio nome in alto a destra, nella schermata home;
  3. cliccare su ‘impostazioni account’;
  4. cliccare sulla scheda ‘fatturazione e team’, nella colonna di sinistra;
  5. e infine cliccare su ‘Iscriviti ora, è gratis’, sotto ‘Canva for education’.

Si aprirà una finestra, nella quale dovrete cliccare sul pulsante ‘Richiedi subito la verifica’. Poi, il sistema vi guiderà passo dopo passo per ottenere la versione gratuita.

Prima della compilazione dovrete avere con voi le seguenti informazioni:

  • un account Canva già esistente;
  • il nome e il sito della scuola;
  • un documento che attesti la vostra occupazione (fotocopia, scansione…).

Inviata la richiesta, un team di Canva la valuterà e vi risponderà al più presto. Alla fine non vi rimarrà altro che godervi le mille e mille risorse di questa fantastica piattaforma!

Richiesta Canva For Edu

Come controllare se Canva For Education è attivo?

Premetto che, durante i corsi di formazione su Canva (proposti e condotti nella mia scuola di insegnamento), ne ho sentite di tutti i colori: «a me l’hanno attivato subito, a me dopo un mese, a me dopo una settimana…». Insomma, sinceramente non mi è ben chiaro ancora quanto tempo possa trascorrere prima dell’attivazione.

Ciò che ho fatto, per l’attivazione, è presto detto:

  • la prima volta, mi sono registrato come insegnante, con l’account @posta.istruzione.it;
  • ho richiesto l’attivazione, caricando la mia nomina di animatore digitale;
  • l’attivazione è avvenuta dopo pochi giorni.

Ad ogni modo, per controllare se l’attivazione di Canva For Education è avvenuta o meno, è necessario accedere al proprio profilo (tondino in alto a destra) e cliccare sulla voce ‘Fatturazione e team’ (nella colonna di sinistra). Qui dovrà comparire la scritta che vedi nello screenshot sotto, dove sarà presente la conferma che Canva For Education è gratis.

Leave a Comment