Come diventare Google Certified Trainer: la mia esperienza

Quando sono diventato Google Certified Trainer? Alla fine della didattica a distanza della primavera 2020. Il primo lockdown è stato per me un momento in cui ho potuto rivedere il mio bilancio delle competenze e capire cosa avrei potuto/dovuto fare per migliorarmi. Nella mia scuola, Google Suite For Education si usava già da diversi anni: allora perché non approfondire la conoscenza degli strumenti con un percorso di formazione erogato direttamente da Google? Detto, fatto. Allora mi sono messo subito a studiare e, certificazione dopo certificazione, ho intrapreso questo stupendo percorso che mi ha portato delle soddisfazioni professionali veramente notevoli.

La formazione con Google

Per iniziare questo percorso, Google dedica agli insegnanti un centro di formazione con corsi gratuiti, per tutti i livelli. Selezionando la voce ‘Formazione’, dal menu in alto a sinistra, è possibile intraprendere un percorso di formazione «sui concetti fondamentali» oppure di livello avanzato. In entrambi i casi è necessario accedere con un account Google per memorizzare i progressi.

Dallo stesso menu è possibile accedere alle certificazioni:

  • Google Educator, level 1
  • Google Educator, level 2
  • Google Certified Trainer
  • Google Certified Innovator

Diventare Google Certified Trainer

Prima di presentare la candidatura per diventare un formatore Google certificato, è necessario conseguire le prime due certificazioni (Educator livelli 1 e 2) e poi svolgere un percorso con esame finale di Skills Trainer. Inoltre, per diventare Google Certified Trainer è necessario presentare una candidatura con la quale si chiede di ottenere la certificazione da trainer. Fatto ciò, è necessario attendere un periodo che va da una settimana a circa un mese, per avere la risposta direttamente da Google For Education.

Per quanto riguarda le certificazioni Google Educator (1 e 2), i corsi di formazione sono gratuiti, mentre occorre versare una quota di partecipazione prima di iscriversi ai rispettivi esami, che si svolgono online e durano 180 minuti ciascuno, con l’obbligo di tenere accesa la webcam del proprio pc.

Come candidarsi e diventare Google Certified Trainer

La candidatura viene presentata tramite apposita piattaforma e consiste nel dichiarare:

  • le certificazioni di educator (livello 1 e 2);
  • il Trainer Course e il relativo esame da Trainer Skills Assessment;
  • la propria esperienza di formatore sull’uso degli strumenti di G Suite (è necessario dichiarare 5 corsi di formazione);
  • il proprio curriculum e un progetto di formazione (con tanto di strumenti e obiettivi);
  • e infine un video di presentazione, in cui si spiega perché si vuole diventare formatore Google.

La nuova funzione di Google Certified Coach

Di recente è stata lanciata una nuova figura: il Google Certified Coach: un percorso di formazione con certificazione finale incentrato sul rapporto “1 a 1” tra il formatore coach e l’insegnante da formare. Non ho ancora intrapreso questo percorso, ma – devo essere sincero – mi incuriosisce parecchio. Spero di poterlo fare al più presto!

Per quanto riguarda invece la mia esperienza da Trainer Google certificato,  tutto mi è tornato utile, molto utile, da poter spendere nella mia didattica quotidiana, nella formazione destinata principalmente ai miei colleghi della scuola dove insegno e nelle varie collaborazioni con società private che si occupano di formazione.

2 Thoughts to “Come diventare Google Certified Trainer: la mia esperienza”

  1. Salve Francesco,
    vorrei chiederti una cosa relativamente alla certificazione trainer. Serve dichiarare 5 corsi in un anno oppure è sufficiente dichiarare 5 interventi formativi (magari all’interno di medesimi corsi).
    Inoltre, per quanto riguarda il progetto di formazione, esiste un format scaricabile per prepararlo in anticipo?
    Grazie e cordiali saluti.
    Paolo

    1. Ciao Paolo.
      Adesso non ricordo precisamente la mia domanda per diventare trainer (fatta quasi un anno fa), ma credo si facesse riferimento a eventi di formazione (training event) che lasciano un certo margine di spazio per poter inserire le tue esperienze di formazione. Per il format invece non credo ci siano modelli scaricabili e pre-compilabili, ma ti consiglio comunque di prepararti una bozza sulla base delle informazioni che trovi qui, in questo articolo, e sul web in generale (visto che diversi Google Trainers hanno raccontato la loro esperienza nei propri blog).
      Spero di poter esserti d’aiuto. Buona fortuna!
      Saluti

Leave a Comment